giovedì 27 novembre 2014

Gli errori più comuni nel Pauper parte 2

Ciao! Eccoci qua con il proseguo del post precedente che potete trovare QUA

Electrickery Illus. Greg Staples

6- SOPRAVVALUTARE L'IMPATTO DELLA SIDE
Capita molto spesso contro mazzi combo o comunque mazzi molto delineati come ad esempio Affinity. Anzitutto il Pauper non sempre ci dà carte risolutive contro specifici tipi di mazzo, abbiamo a disposizione rimozioni di massa per gli incantesimi ma non per gli artefatti e le creature, e non sempre sarà sufficente aggiungere un paio di rimozioni in più per capovolgere un matchup sfavorevole.
L'unico modo per rimediare è essere onesti con se stessi, testare molto, ammettere le difficoltà del proprio mazzo in determinati matchup ed eventualmente poi valutare l'impatto della side rispetto al maindeck. Se il mazzo con cui siamo sfavoriti è davvero minoritario nel Metagame stimato, possiamo tranquillamente accettare di avere un matchup sfavorevole, non possiamo vincere contro tutti, ma solo giocare il mazzo che massimizzi le nostre possibilità.

Expedition Map Illus. Franz Vohwinkel
7- UN  PIANO PER LA SIDE
Il Pauper è un formato molto particolare con moltissimi mazzi competitivi, per cui dovrete essere preparati ad affrontare ogni evenienza sia prevista che non. Nei miei Primer non ho aggiunto volontariamente come usare la Side in ogni Matchup perchè ogni mazzo presenta infinite varianti, non essendo il formato ancora ottimizzato, per cui, una volta imparate le linee guida, stà alla flessibilità e all'intuizione di ogni giocatore capire come usare al meglio la Side secondo il proprio gusto e stile di gioco. E'altrettanto inutile mettere 12 carte per un Matchup sfavorevole quando non abbiamo 12 carte da togliere dal maindeck senza alterare sensibilmente la nostra meccanica di base.


8- FOCALIZZARSI SOLO SU UN ARCHETIPO
Va benissimo trovare il mazzo preferito e giocare con quello, ma imparate a familiarizzare anche con gli archetipi più lontani dal vostro stile di gioco, questo vi aiuterà a  prendere decisioni migliori quando vi troverete ad affrontarlo e saprete meglio cosa aspettarvi, come insegnava Roberto Sedinho quando faceva giocare Holly in porta per fargli capire il punto di vista del portiere.

Last Word Illus: Scott M.Fischer
9- SIATE FLESSIBILI E RISPETTATE L'AVVERSARIO
Per quanto avrete testato vi troverete sempre ad affrontare minacce inattese in un torneo, specialmente in un formato vario come il Pauper, per cui, quando il vostro avversario gioca una carta inaspettata, invece di pensare "Ah, ma come fa a giocare carta x", pensate a come contrastare al meglio ogni minaccia e siate pronti a modificare il vostro piano di gioco di conseguenza.

10-MULLIGATE, MULLIGATE, MULLIGATE
Questo è il fattore numero 1 che distingue un giocatore medio da uno forte: la paura di Mulligare. In Pauper ci sono molti mazzi capaci di chiudere velocemente, se la vostra mano è lenta, siate onesti e mulligate, se poi pescate 0 terre, amen, avreste perso lo stesso per cui non crocifiggetevi e andate avanti sapendo di aver fatto la cosa giusta.
A breve farò degli articoli sulla statistica per cercare di capire quando è meglio Mulligare e quando no.
Ovviamente più è sfavorevole il vostro Matchup più dovete essere propensi a Mulligare mani marginali alzando la varianza.
Qualche anno fa in Top 8 a un PTQ, giocavo con Affinity e ho pescato una  mano con un Mox di Cromo senza terre on the play, senza pensarci 2 volte ho mulligato sapendo che la mia mano era già un Mulligan in quanto dovevo sacrificare una carta per avere mana, nella mia mano successiva 0 terre per cui ho Mulligato a 5 e sono stato facilmente asfaltato dal mio avversario.
Mi è stato detto da diversi ragazzi del pubblico che avrei dovuto tenere la prima mano, che io sapevo essere un Mulligan facile, sono stato semplicemente sfortunato nal Mulligan, queste cose sono all'ordine del giorno nel Magic: siate sicuri delle vostre scelte se vi sono delle solide motivazioni e non preoccupatevi dei risultati immediati!

Alla prossima ragazzi!

mercoledì 26 novembre 2014

Gli errori più comuni nel Pauper parte 1

Scrivo questo articolo prendendomi una piccola pausa dai Primer (alleluja!) mostrando gli errori più comuni che ho visto e continuo a vedere tra i giocatori

Arcbound Ravager Illus. Carl Critchlow
1-IL PAUPER NON E' UNA COPIA IN PICCOLO DEGLI ALTRI FORMATI
Questo è abbastanza comune per i neofiti, io stesso ci sono caduto, pensare al Pauper come a un Magic in miniatura in cui portare le versioni "povere" degli archetipi più popolari degli altri formati.
Questo alcune volte funziona, vedi Affinity, la maggior parte delle volte no, vuoi perchè non ci sono le carte disponibili tra le comuni, vuoi perchè il Metagame non è adatto a quel particolare mazzo.
Io ad esempio tentai un Azorius Control ma mi sono presto reso conto che senza rimozioni di massa e finisher efficienti non è possibile costruirlo; altra peculiarità sono le magie di rimbalzo tipo Repeal o Repulse, molto forti in altri formati non trovano molto spazio in Pauper perchè in generale le creature hanno costi di lancio molto bassi e abilità innescate all'entrata in gioco, viceversa gli spari come rimozione sono molto diffusi ed efficaci.
City of Brass Illus. Ron Walotsky

2- GIOCARE TROPPI COLORI
Questo è un errore molto diffuso che vedo costantemente: vi siete mai chiesti perchè gli archetipi dominanti sono per lo più monocolori? Perchè in Pauper ci sono poche terre doppie! Questa è la differenza numero 1 tra il Pauper e il Magic "normale", aggiungere colori al proprio mazzo ha un costo ENORME in termini di efficienza specialmente per i mazzi aggro (dato che le Dual entrano in gioco tappate), per cui spesso il gioco non vale la candela. I mazzi più "colorati" quali Affinity e Tron si avvalgono infatti di fonti di mana alternative per stabilizzarsi.

Pernicious Deed Illus. Cristopher Moeller

3- SOPRAVVALUTARE I MAZZI MIDRANGE
Errore comune in quasi tutti i formati, sulla carta i mazzi Midrange appaiono fortissimi dato che spesso presentano le migliori carte di ogni colore tutte insieme e sembrano in grado di gestire qualsiasi situazione. Questo alcune volte è vero e sicuramente c'è lo spazio per il Midrange anche nel Pauper ma siate sempre sicuri che sia in grado di tenere testa ai Tier 1 del formato.


Delver of Secrets Illus. Nils Hamm

4- SOTTOVALUTARE I TIER 1
Parente dell'errore precedente: spesso sento dire "tanto con Mono B/U sto sopra", siate estremamente onesti e rigorosi nelle vostre valutazioni, se quel mazzo è un Tier 1 ad un torneo ne incontrerete molti e anche se siete 60-40 vuol dire che su 5 partite ne perderete 2: spesso non è abbastanza.

Grey Merchant of Asphodel Illus.Robbie Trevino

5- MANCANZA DI UN PIANO PER IL PROPRIO MAZZO
Guardate ad esempio il monoblack control: il suo piano è estremamente semplice giocare creature e rimozioni mentre aumenta il proprio mana e la devozione per giocare un "gamebreaking" Gray Merchant che spesso è sufficiente da solo a capovolgere l'andamento della partita.
Volete costruire un mazzo che chiude in 4 turni di creature piccole? Benissimo! Non preoccupatevi del vantaggio carte, il vostro piano è quello di vincere la partita il prima possibile, se va per le lunghe avete perso,amen, non perdete preziosi turni per il vantaggio carte se il vostro obiettivo è un altro.
Il vostro piano è macinare lentamente le carte, molto probabilmente non avrete bisogno di creature allora.

A breve farò seguire una parte 2...QUI
Alla prossima ragazzi!

martedì 25 novembre 2014

Martyr Life

Salve a tutti
Questo articolo e mazzo sono frutto della collaborazione di Bardo

Martyr of Sands Illus.Randy Gallegos

Creature (31)
4 Martyr of Sands 
2 Soul's Attendant 
2 Soul Warden
4 Doomed Traveler
4 Aven Riftwatcher
4 Squadron Hawk
4 Kor Skyfisher 
3 Porcelain Legionnaire
2 Seraph of Dawn 
2 Guardian of the Guildpact
Magie (9)
2 Rest for the Weary
1 Angel's Mercy
4 Journey to Nowhere
2 Oblivion Ring
Artefatti (2)
2 Bonesplitter
Terre (18)
3 Radiant Fountain
15 Plains

Analisi
Deep Analysis Illus.Daren Bader

Questa divertentissima lista è ispirata al famoso mazzo Modern monobianco Martyr life. La carta chiave dalla quale prende nome il mazzo è la Martyr of Sands che grazie al suo effetto ci può far guadagnare 18 pv di secondo turno; non solo, spesso riusciremo a sfruttarla anche a partita inoltrata considerato che il mazzo non è basato sul l'impostare una race veloce ma piuttosto sul guadagnare tempo per poi riempire inesorabilmente il board di creature. Oltre alla Martire, il mazzo è pieno di carte che mirano a farci guadagnare una montagna di punti vita:
- Aven Riftwatcher, una 2/3 volare è ottima in quanto ha il duplice effetto di farci temporeggiare donandoci 2 pv al suo ingresso e 2 alla sua uscita dal gioco, mentre picchia come un fabbro; inoltre possiamo riprenderla in mano con la Kor annullandone i segnalini.
Soul Warden Illus.Randy Gallegos

- Soul Warden/ Soul's Attendant, ottima giocata di primo turno in alternativa alla Martire.
- Rest for the Weary, con 1W possiamo guadagnare 8 pv, se non la usiamo noi chi dovrebbe farlo? Nient'altro da aggiungere.
- Angel's Mercy, altra carta che ci fa guadagnare tempo, in late game è una manna dal cielo. Mai più di una copia perché trovarsela in prima mano è un chiodo.
- Seraph of Dawn, può tornare molto utile per via di Flying, Lifelink e della sua robusta costituzione, ma si può sostituire con un set completo di Guardian of the Guildpact a seconda dei gusti e del meta. Avere 4 ciccioni (2 Seraph + 2 Guildpact o 4 Guildpact) è indispensabile perché riuscendo sempre ad arrivare bene nel late game abbiamo bisogno di creature incisive che chiudano. Valutabile anche il 4x di Guardiani + 2 Serafini.
- Radiant Fountain, abbiamo anche le terre che ci fanno guadagnare pv. Con la Kor possiamo rigiocarla e raddoppiarne l'effetto. Non da problemi per quanto riguarda il mana, 3 vanno bene, non di più non di meno.
Squadron Hawk Illus. Rob Alexander

Poi per quanto riguarda tutte le altre carte abbiamo gli Squadron Hawk che rimpolpano la mano e possono attaccare volando, i Doomed Traveler che aiutano a temporeggiare e raddoppiano l'effetto delle Soul Sisters, le Kor Skyfisher che possono fare praticamente tutto in questo mazzo, i Porcelain Legionnaire che impostano un'ottima difesa, Bonesplitter è troppo forte e non ha bisogno di spiegazioni (2x è sufficiente e non intralcia l'effetto della Martire), infine un reparto rimozioni niente male: Journey to Nowhere e Oblivion Ring.
Per la sideboard non mi dilungheró ulteriormente in quanto è opzionale a seconda del meta ed è la stessa a disposizione del White Wheenie classico: Circoli di protezione, Patrician's Scorn per distruggere incantesimi (attenzione ai nostri esilianti), Obsidian Acolyte per tenere in scacco il Mononero, Prismatic Strands per mazzi che attaccano in blocco o stile Aura/ Delver Kiln.
Grazie dell'attenzione! Alla prossima!

lunedì 24 novembre 2014

Mono U Mill

Salve a tutti! Questo articolo e questo mazzo sono stati scritti da Alexander, un membro della Community!

Ghoulcaller's Bell Illus. Lars Grant-West

Lista di Alexander
Artifact [4]
Enchantments [4]
Creature [4]
Instant [16]
1 Gush 
4 Snap 
Sorceries [16]
Lands [16]
16 Islands 
Sideboard:
3 Curfew 

Analisi
Deep Analysis Illus. Daren Bader
L’ideale sarebbe iniziare risolvendo Ghoulcaller’s Bell di primo e Jace’s Erasure di secondo, così ogni nostra pescata farà macinare una carta al vostro avversario; da qui diventa una corsa contro il tempo perché abbiamo un sacco di carte per pescare e far millare.
Jace's Erasure Ilus. Jason Chan
Se tutto va bene si riesce a chiudere anche di 4°/5° turno. Ottima la sinergia tra Brainstorm > metto in cima una landa di troppo o Dream Twist (che tanto ha flashback) > Ghoulcaller’s Bell (mi aiuta anche a pompare il cimitero, cosicché possiamo lanciare agilmente Treasure Cruise).
Dream Twist                Thought Scour              Tome Scour
Bastano 16 Isole (a volte ci accorgeremo che sono anche troppe) vista la curva molto bassa. Carte come Cloud of Faeries e Snap ci regalano turni preziosi a costo 0 (stappandoci le terre potremo continuare la nostra strategia) rispettivamente chumpbloccando e rimbalzando creature fastidiose. Una carta carina che fa millare (ed inserita in un giusto contesto fa anche macello) è Memory Sluice, solo che non ho trovato slot per lei.
Di side abbiamo Hydroblast un must contro i mazzi col rosso; Narcolepsy per tenere a bada creature grosse; Curfew ottima contro Hexproof; Dispel ideale soprattutto contro i mazzi a base blu; infine c’è Relic fo Progenitus per l’hate verso il cimitero altrui (perché il nostro non si tocca :-)).

In Poche Parole
Words of Wisdom Illus. Eric Peterson
Pregi
  • Difficilmente arginabile una volta risolti Ghoulcaller’s Bell e Jace’s Erasure
Difetti

  • Non offre molta protezione se ti stanno pestando con più creature
15 euro è il prezzo medio di magiccards.info 
Ciao e alla prossima!

giovedì 20 novembre 2014

Izzet Kuldotha Delver

Salve a tutti! Oggi vediamo questo archetipo particolare nato dalla fusione del blu e del rosso
Frostburn Weird Illus. Mike Bierek

Lista di Arash1kag3
Creature [7]
4 Delver of Secrets
3 Mulldrifter
Instant [15]
4 Counterspell
1 Galvanic Blast
1 Keep Watch
3 Lightning Bolt
4 Perilous Research
2 Rites of Initiation
Sorcery [16]
4 Dragon Fodder
2 Krenko's Command
3 Kuldotha Rebirth
4 Ponder
3 Preordain
Artifact [11]
4 Great Furnace
4 Seat of the Synod
3 Ichor Wellspring
Land [11]
8 Island
3 Mountain
Sideboard:
1 Mulldrifter
3 Frostburn Weird
3 Gorilla Shaman
1 Lightning Bolt
2 Dispel
1 Echoing Truth
2 Electrickery
2 Pyroblast

Analisi
Deep Analysis Illus. Daren Bader
Ho una passione per i mazzi inaspettati: credo che abbiano un vantaggio intrinseco non indifferente dato che noi sappiamo cosa aspettarci dall'avversario ma lui è costretto a stare sul chi va là ogni turno: questo ovviamente non fa eccezione.
Dividerei il deck in 3 parti: 
Pescanti: Ponder, Preordain, Mulldrifter, Keep Watch classico mix di pescanti per far girare il mazzo all'inizio e guadagnare vantaggio carte successivamente.
Power Cards: Fulmine e Galvanic Blast, mi piace la genialata di giocare molti 1x sui mazzi rogue per confondere l'avversario, tanto non dovremmo avere problemi a ottenere Metalcraft, Delver fa reparto da solo come win condition alternativa (lo gireremo quasi sempre sùbito) e i Counterspell possono salvarci la vita o proteggere i Riti
Fulmine                 Counterspell                Scopritore di Segreti
Motore sinergico: formato da pedine messe in gioco da Kuldotha Rebirth, Krenko's Command e Dragon Fodder, auspicabilmente pompate da Rites of Initiation possono farci vincere con un solo attacco dato l'alto numero di pescanti; l'altra parte del motore è composta da Perilous Research e Ichor Wellspring che insieme sono l'Ancestral del Pauper.
Riti di Iniziazione                Krenko's Command                Dragon Fodder
In Sideboard troviamo un altro Mulldrifter (controllo), Gorilla Shaman (artefatti) Frostburn Weird (muro ma all'occorrenza fa comodi danni), Dispel (anti combo), Electrickery (pedine), Pyroblast (blu) e monocopie di Echoing Truth (incantesimi e pedine) e Fulmine (Delver e simili).
Dalle partite che ho fatto ci sono alcune cose che mi sono piaciute e altre che cambierei:
molto carino il motore, non restiamo mai senza risorse in mano e la mana base è stabile grazie ai pescanti a un mana, aumenterei le copie di Ichor Wellspring a 4 e aggiungerei un Rito togliendo i Mulldrifter che ho trovato troppo lenti per questo tipo di mazzo. Di sicuro Rites of Initiation sono una carta ancora sottovalutata in Pauper che merita migliore fortuna e questo è senza dubbio un archetipo che li sfrutta ottimamente.
Scelte Alternative
Mycosynth Wellspring: altra carta utile con le nostre sinergie
Daze e Gush: da testare, possono fare combo con i riti
Scoperta Condivisa: pescare tre ci piace sempre

In Poche Parole
Words of Wisdom Illus. Eric Peterson

Pregi
  • Non esaurisce mai le risorse
  • Effetto sorpresa
Difetti
  • Ancora da ottimizzare 
25 Euro è il costo medio del mazzo secondo magiccards.info.
Alla prossima ragazzi!

mercoledì 19 novembre 2014

Monored Aura Aggro

Salve a tutti! Ho scritto Aggro ma sarebbe meglio dire iperaggro!
Reckless Charge Illus.Scott M.Fischer
Lista di Tantska
Creature [18]
4 Akroan Crusader
4 Goblin Bushwhacker
2 Intimidator Initiate
4 Mogg War Marshal
4 Satyr Hoplite
Instant [12]
3 Brute Force
4 Mutagenic Growth
3 Panic
2 Titan's Strength
Sorcery [6]
3 Flame Slash
3 Reckless Charge
Enchantment [7]
3 Dragon Mantle
4 Furor of the Bitten
Land [17]
12 Mountain
3 Smoldering Spires
2 Teetering Peaks
Sideboard:
2 Electrickery
3 Electrostatic Bolt
3 Smelt
1 Nightbird's Clutches
2 Pillar of Flame
4 Curse of the Pierced Heart

Analisi
Deep Analysis Illus.Daren Bader

Il mazzo è molto veloce e intrigante: pur essendo rosso si basa sulle creature per fare danni e in particolare sulla sinergia del Satyr Hoplite e Akroan Crusader con le numerose magie che li targettano, sperando di renderli pure imbloccabili, ma andiamo a vedere nel dettaglio.
Akroan Crusader               Satiro Oplita               Goblin in Agguato
Il parco creature oltre ai 2 sopracitati presenta Goblin Bushwacker che serve ad un alpha strike con le pedine messe in gioco da Akroan Crusader e Mogg War Marshal, mentre Intimidator Initiate rende imbloccabile uno dei nostri piccoli diventati grandi.
A parte un accenno di rimozione con Flame Slash, tra le magie troviamo tutti pompanti: Reckless Charge è una garanzia in questo tipo di mazzo, Mutagenic Growth ha un effetto sorpresa da non sottovalutare, Titan Strength e Brute Force sono un classico e infine Panic è un cantrip di vecchia data che permette ancora l'imbloccabilità.
Mutagenic Growth                Titan's Strength                Brute Force
Tra gli incantesimi Dragon Mantle e Furor of the Bitten completano l'opera concordemente con l'obiettivo di mandare l'avversario a 0 il prima possibile.
Pochissime le terre (17), ci consentiranno pochissime pescate morte in quanto ben 5 di esse hanno effetti speciali molto rilevanti per il nostro mazzo.
In Sideboard oltre ai classici Electrickery (pulizia), Electrostatic Bolt e Smelt (artefatti) troviamo Pillar of Flame anti cimitero, Nightbird Clutches (ancora imbloccabilità) e infine Curse of the Pierced Heart anti controllo. Molto intelligente la presenza simultanea  di Electrostatic Bolt e Pillar of Flame che sono spari specifici ma all'occorrenza possono essere usati come shock per creature fastidiose come Delver o altri.
Vi consiglio di provarlo: è davvero rapidissimo e sicuramente i vostri avversari non saranno preparati ad affrontarvi dato che non è un archetipo tra i più conosciuti.
Scelte Alternative
Fulmine: va citato di diritto
Dynacharge: ci sta tutta volendo
Thunder Strike: da provare
Madcap Skills: idem
Hammerhand: sempre sinergica
Seismic Stomp: in side eventualmente
Flaring Pain: ancora Side
Searing Blaze: amo questa carta

In Poche Parole
Words of Wisdom Illus.Eric Peterson
Pregi
  • Potentissimo e Velocissimo
  • Effetto Sorpresa
Difetti
  •  Pescare le carte nell'ordine sbagliato al momento sbagliato
15 Euro è il costo medio del mazzo secondo magiccards.info.
Alla prossima ragazzi!

lunedì 17 novembre 2014

Boros Kitty o Kuldotha Boros

Salve a tutti!
Eccoci qua con questo bellissimo archetipo di Pauper
Kuldotha Rebirth Illus.Goran Josic
lista di UluruGuru

Analisi
Deep Analysis Illus.Daren Bader
Siamo in ambito Midrange questa volta, Boros Kitty è un mazzo molto carino e divertente con diverse sinergie interessanti.
Il motore del mazzo è composto da creature con effetti all'entrata in gioco: Kor Skyfisher, Glint Hawk, Sanctum Gargoyle e Kor Sanctifiers che permettono di riprendere in mano Ichor Wellspring, Prophetic Prism per pescare o Kabira Crossroads e Lone Missionary per guadagnare vite.
Pescatrice Volante Kor               Gargoyle del Santuario               Glint Hawk
Kuldotha Rebirth permette di mettere in gioco 3 goblin a un mana magari pescando pure una carta con Ichor Wellspring, mentre Faithless Looting scava nel mazzo e mette nel cimitero preziose carte da riutilizzare con Sanctum Gargoyle.
Sorgente d'Icore               Prophetic Prism               Kabira Crossroads
Completano il quadro Fulmine e Galvanic Blast, sparabili ovunque mentre Journey to Nowhere e Oblivion Ring sono le nostre rimozioni pure.
In Side troviamo Gorilla Shaman per mirror, Affinity e simili, Standard Bearer contro Aura, Celestial Flare contro chi ha creature non targettabili o protette, Electrickery contro chi ha milioni di creature, Pyroblast anti blu e infine i Circoli contro il Nero.
Il mazzo pesca infinite carte e non vi troverete mai a corto di risorse, è discretamente veloce ed è in grado di gestire potenzialmente ogni situazione, il suo difetto più grande è che a volte è un po' inconsistente non avendo una card quality paragonabile ai mazzi più potenti del formato.
Scelte Alternative
Bonesplitter: se volete essere più aggressivi
Firebolt: se pensate di giocare il Flashback
Ancient Grudge: side anti-artefatti
Obsidian Acolyte: anti Nero

In Poche Parole
Words of Wisdom Illus.Eric Peterson
Pregi
  • Molto divertente da giocare
  • Molto sinergico
  • Non esaurisce quasi mai le risorse in mano
Difetti
  • Può rivelarsi inconsistente
25 Euro è il costo medio del mazzo secondo magiccards.info.
Alla prossima ragazzi!