martedì 31 marzo 2015

2 Paroline 2 e sostituti della Cruise

Ciao ragazzi!
Anzitutto volevo dire 2 paroline sul sondaggio a fianco che esprime sostanziale parità ( real vince di 3 unità su oltre 70 voti totali) tra MTGO e Real, questo è male perchè vuol dire che la Community è spaccata in 2 e non riusciremo mai ad essere incisivi se prima non ci mettiamo d'accordo tra noi.
Detto questo sono ottimista perchè con il ban della Cruise, non potranno più dire "Lawiznonsinteressadelpauper" (i luoghi comuni si scrivono tutti attaccati), e la Cruise non controbilancerà più alcune carte troppo forti del Real, quindi le acque si sono smosse e prevedo sempre più conversioni sulla via di Damasco.
Detto questo presento le alternative alla carta bannata.
Accumulated Knowledge Illus.Randy Gallegos
Anzitutti i pescanti blu si dividono in 2 categorie fondamentali:
1) i Manipolatori che di solito costano 1 o 2 mana, danno poco o nessun vantaggio carte e sono utili soprattutto nell'early game, esempi tipici sono Ponder e Preordain
2) i Pescanti che costano di più, e danno un vantaggio carte sostanzioso come Deep Analysis.
Pur costando potenzialmente un solo mana, TC, appartiene alla seconda categoria per cui presentiamo le alternative
  1. Deep Analysis: costo alto, stregoneria ma dà 4 carte al costo di una ed è rigiocabile dal cimitero, ottima contro Counter e scartini
  2. Mysteries of the Deep: ottima carta specie con le fetch, essere istantaneo la rende ottima nei control
  3. Compulsive Research: forse la più forte di tutte come raw power, scartare una terra è un drawback sostenibile
  4. Think Twice: poco vantaggio carte ma ha i benefici del flashback ed è instant
  5. Foresee: poco vantaggio ma permette di scavare 6 carte, ottima se cerchiamo la qualità sulla quantità, consigliata nei mazzi combo
  6. Accumulated Knowledge: consigliata se abbiamo modi per automacinarci o tutorare (mystical teachings ad es.)
  7. Oona's Grace: mi ricorda il vecchio e glorioso Tomo (pesco di Tomo, pesco di mio), una o due copie x il late game nei controllo per liberarsi di terre eccessive 
  8. Enhanced Awareness: 5 mana ma è instant, a me piace molto 
  9. Gush: ottimo nei monoblu, istantaneo, permette di non pagare mana e riprendere in mano isole Tappate
  10. Scoperta Condivisa: indicata per i mazzi che generano molte creature
  11. Train of Thought: indicata per i mazzi che generano molto mana
  12. altri...
Sta a voi capire qual è il sostituto che fa al caso vostro!
Alla prossima!

giovedì 26 marzo 2015

La Banlist del Pauper

Ciao ragazzi! Visto che in questi giorni è stato l'argomento principe volevo dedicarvi due righe.
Anzitutto perchè la Wiz banna le carte?
Come vediamo da QUI, la salute di un formato viene misurata con la sua diversità ed è fondamentale mantenere molti mazzi competitivi, altrimenti i tornei stagnerebbero e i giocatori sarebbero costretti a giocare il mazzo dominante o il mazzo costruito apposta per batterlo.
Ricordo ai tempi del blocco Mirrodin (in cui infatti poi è stato bannato il mondo) c'era ovviamente Affinity, il Monorosso e qualche mazzo a base verde. Il Bianco e il Nero avendo poche o nessuna risposta per gli artefatti erano tagliati fuori in partenza e gli altri mazzi che volessero avere speranze, dovevano avere una ventina di spacca-artefatti di main o giocare infiniti mirror di Affinity. Questo lo dico per chi sostiene il Metagame si adatti senza ban, vero, ma bisogna anche vedere come.

La Wiz non ama bannare di solito perchè 
1) E' un segnale inequivocabile di avere sbagliato qualcosa
2) Ai giocatori non piace spendere soldi per carte che valgono nulla dopo un po' (anche se questo problema per fortuna noi pauperisti non lo abbiamo)
maggior info QUI
Detto questo analizziamo i ban del Pauper.
Cranial Plating: credo sia stato il primo in assoluto, carta ovviamente sbroccata che avrebbe costretto a bannare le terre artefatto per cui hanno giustamente capito che senza placca l'Affinity è un archetipo potente ma ancora gestibile
Empty the Warrens, Grapeshot, Temporal Fissure: queste carte hanno una keyword in comune, Storm. I mazzi combo sono molto problematici in questo formato e queste carte permettevano chiusure troppo premature.
Invigorate: le magie con costi di mana alternativi sono un pericolo in questo gioco e questa in particolare rendeva troppo rapide le vittorie con Infect.
Frantic Search: in una sola carta motore di pescata, e capacità di generare mana...troppo potente
Cloudpost: permetteva di generare con Glimmerpost troppo mana e troppo velocemente

Cosa ne penso io?
Credo siano tutti dei buoni Ban eccetto il Cloudpost, in questo caso, dato che il problema è l'accoppiata con Glimmerpost, avrei bannato quest'ultima e il Cloudpost sarebbe stata una valida carta ma non invincibile.
Cosa ci aspetta il futuro?
La prossima carta sotto i Radar è Cloud of Faeries ed eventualmente Snap, per cui in caso di eccessivo predominio di Faeries e/o Familiar potrà eventualemente accadere qualcosa.
Questo è quanto ragazzi! Ciao!
Edit: Cloud of Faeries è stata bannata

lunedì 23 marzo 2015

Treasure Cruise bannata!

Ciao ragazzi! Come molti di voi già sapranno oggi è stata bannata Treasure Cruise, QUI la notizia ufficiale.
Fondamentalmente sono d'accordo, il mazzi a base blu erano diventati troppo dominanti ed era necessario qualche cambiamento per riportare equilibrio nella forza.
La prima cosa da fare per me è cambiare l'immagine del sito ormai obsoleta, se avete qualche idea scrivetelo pure nei commenti.
A occhio vi sarà il ritorno del Mononero e un conseguente ridimensionamento dei mazzi creaturosi, il MonoU sopravvive lo stesso e si riallargherà lo spettro dei colori disponibili.
Bye Bye Treasure Cruise.

venerdì 20 marzo 2015

Analisi Dragons of Tarkir Pauper

Eccoci qua con la doverosa analisi delle Comuni del nuovo Set!
Vado in ordine dal bianco mentre le sto leggendo orora:
e mi pare non ci sia quasi nulla!
Boltwing Marauder Illus. Raymond Swanland
Le uniche carte interessanti sono Dragon's Eye Sentry che potrebbe far risparmiare qualche danno contro mazzi aggro, ma, per ora in questo formato i mazzi di controllo giocano solitamente terre tappate al primo turno per cui è solo una carta improbabile da side per i monobianchi.
Herald of Dromoka è decente in un ipotetico mazzo guerrieri (ma non so quanti ce ne siano di buoni) e infine Sandcrafter Mage può essere carino, forse la migliore comune bianca.
Passiamo al Blu: Elusive Spellfist è degno di nota ma non credo supererà la soglia per il Pauper Classic, per il resto zero! Davvero non c' nulla di decente secondo me!
Nero: senza dubbio Foul-Tongue Shriek nei mazzi pedine, zombie o goblin a un solo mana instant è sicuramente una carta che troverà spazio e forse potra far essere competitivo il suicide black, Gravepurge è una ristampa di una vecchia carta di Mirage con cantrip ritardato, può essere utile contro mazzi pieni di rimozioni, Hand of Silumgar è carino senza dubbio, Qarsi Sadist può giocare nei suddetti mazzi creaturosi, Sibsig Icebreaker può attivare Madness e rallentare l'avversario.
Andiamo col Rosso e non possiamo non notare Impact Tremors che secondo me è stata stampata apposta per il pauper (non posso dimostrarlo è solo una sensazione), e sarà il nuovo incubo di chiunque affronterà mazzi creaturosi e infine Twin Bolt data la velocità instant e la bassa costituzione media delle creature povere troverà sicuramente spazio specie in chiave anti monoblu.
Il Verde ci regala Conifer Strider (il Deadly Insect 2.0 che ai miei tempi era fortissimo), Epic Confrontation è carina e anche Glade Watcher anche se un mazzo muri non è ancora stato realizzato, rilevo infine Sheltered Aerie per eventuali mazzi combo che necessitino di molto mana di colori diversi.
Tra gli Artefatti Custodian of the Trove poteva essere pure buona come "portiere" se non fosse entrata in gioco tappata, così, secondo me, è inutile.
Direi che dopo i fasti delle ultime 2 espansioni per noi poveri Dragons of Tarkir non offre molto, forse potevamo anche aspettarcelo, un set incentrato sui draghi probabilmente avrebbe avuto rare molto potenti e costose ma poco a livello di comuni, putroppo la Wiz non vuole regalarci un bel drago comune ma dobbiamo anche capire che deve tenere conto dell'equilibrio per il Limited e non può stampare comuni volanti sgravate come se nulla fosse.
Spero di essere stato utile, se avessi sbagliato/omesso qualcosa segnalatelo pure.
Alla prossima!

domenica 15 marzo 2015

White Weapon


Salve a tutti! Sono Tasha Godspell e oggi sono qui per parlare di un mazzo che potrebbe essere considerato il cugino made in Mirrodin del GW Aura: il mono bianco Equipaggiamento, o più cordialmente White Weapon.

– Creature (18)

– Equipaggiamenti (18)

– Incantesimi (4)

– Terre (20)
10x Plains

– Side

Il mazzo è così composto da creature sinergiche con artefatti o equipaggiamenti e che anche da sole possono risultare un fastidio (ad esempio il Porcelain Legionnaire) o veri e propri incubi per gli avversari (Ardent Recruit è la Wild Nacatl de noartri e il primo che dice che vuole togliere una o più copie di Sunspear Shikari, chiamata dagli amici “il bersaglio”, lo faccio bannare dal gioco di Magic). Poche creature, ma agili e potenti, in più potenziate dai numerosi equipaggiamenti di cui disponiamo. Accorder's Shield ci permetti di giocare in difesa e in attacco e ci fa artifact count per metallurgia aggratise, Bonesplitter è ciò che vorrete sempre vedere equipaggiato su Porcelain Legionnaire o Sunspear Shikari tanto per avere creature praticamente immortali e che (nel caso della Sunspear Shikari ci permette anche di recuperare numerose vite) e Whispersilk Cloak è quella carta che quando entra, significa che mancano 2 o meno turni alla fine della partita. Leonin Shimitar e Vulshok Morningstar sono gli equipaggiamenti più onesti che ho trovato a quel costo. Negli altri reparti troviamo Journey to Nowhere di main per togliere creature fastidiose (sostituibili da Oblivion Ring) e RevokeExistence per artefatti e incantesimi molesti, Circle of Protection: Red e Obsidian Acolyte per proteggerci da spari, danni diretti e spacchini neri, Standard Bearer che è polivalente e Viridian Longbow che secca le creature più piccole.
Ardent Recruit Illus.Mike Bierek
– Varianti sulle Creature: Altre creature che meriterebbero di essere equipaggiate sono Auriok Glaivemaster, Leonin Den-Guard e VaultSkirge, mentre altre opzioni sono il Court Homunculus, che è praticamente un 2/2 a costo 1 e fa artifact count per metallurgia, oppure il Glint Hawk se si giocano molti equip a costo 0 o 1, ma se sono tutti equipaggiati può risultare fastidioso.

– Varianti sugli Equipaggiamenti: Carte come Bone Saw, Sylvok Lifestaff e Vulshok Gauntlets (preferibilmente giocato con AuriokGlaivemaster) potrebbero far pendere il gioco a nostro favore. Altre opzioni sono tutti quegli equipaggiamenti che danno abilità come volare, attacco improvviso...

– Varianti sulle Terre: Idee valide potrebbero essere l'utilizzo Quicksand per un buon controllo a livello di piccole creature fastidiose, limitate purtroppo alle sole attaccanti.

– Varianti sulle Build
– Azorius Weapon: Si aggiungono di main le Seat of theSynod, Thoughtcast e Trinket Mage. Ci si può sbizzarrire con gli equipaggiamenti mentendo meno copie ciascuno (tranne, ovviamente, Bonesplitter) e avendo un controllo più valido. Meno veloce, ma più solido.
– Boros Weapon: Si aggiungono di main le Great Furnace, Galvanic Blast e Goblin Gaveleer. In questo caso sono molto utili Bone Saw al posto dell'Accorder's Shield e Bladed Pinions e Sparring Collar per evitare bloccanti. Più veloce, ma meno solido.
– Selesnya Weapon: Si aggiungono di Main i Tree of Tales, Mirran Mettle e Carapace Forger. Non ci sono variazioni sostanziali, ma potrebbero essere interessanti carte come Prey Upon e Savage Punch. Velocità e solidità simili alla versione mono bianca.
Sunspear Shikari Illus.Allen Williams
Pro:
– Le minacce ci sono e si fanno sentire, la card quality è molto alta e sinergica.
– A differenza degli incantesimi, non esistono le rimozioni globali per gli artefatti.
– Non si spreca mai mana con gli equipaggiamenti, quindi scordatevi le mani pesco-passo.
Contro:
– Se non vede almeno tre terre nei primi turni rischia di inchiodarsi con i costi da pagare.
Ancient Grudge e Dust to Dust sono il male.

venerdì 13 marzo 2015

Goblin Tokens

Ciao a tutti sono Edoardo e alcuni di voi mi conosceranno come Vecchio Conio. Oggi vi parlerò di Goblin Tokens. Partiamo dalla lista net deckata su mtggoldfish:
Deck & analysis




Side:
2 Raze

Il mazzo è una versione rivisitata del Goblin classico e in realtà non è molto diverso se non nell'approccio iniziale al game. Il Goblin classico gioca 8 goblin 2/2 a un mana e spinge già dal secondo turno mentre Goblin Tokens parte leggermente più lento avendo meno drop a un mana, ma con un boost maggiore dal terzo/quarto turno grazie a RaidBombardment. Creature più piccole, ma in maggiore quantità consentono di valorizzare al meglio sia bombardment che GoblinBushwhacker. Altro fattore positivo è il vantaggio carte dato dai token generators.
Dragon Fodder Illus.Jaime Jones
Il gioco di Magic è riassumibile così: una questione di vantaggio carte. Chi fa più vantaggio generalmente vince. Con l'avvento di Treasure Cruise il metagame è sicuramente cambiato. Mono black faceva vantaggio carte soprattutto tramite Cript Rats e Chittering Rats, ma oggi non è più l'unico controllo a fare vantagio carte e così, a causa dell'entrata di Treasure Cruise, MonoBlack che prima era molto presente ora invece vede una fase di declino. Questo è sicuramente un meta più favorevole a goblins e a tanti altri aggro che venivano annullati da mono nero. 
Generare tokens in un metagame di questo tipo è più vantaggioso perchè sono presenti in misura minore gli sweeper del board come Pestilence e Cript rats. Oggi i mazzi hanno solitamente rimozioni che rappresentano una 1x1 e sono meno efficaci contro Tokens.dec. Abbiamo una serie di 2x1 a nostro favore (Dragon Fodder, Krenko's Command, Mogg War Marshal) e Beetleback Chief addirittura rappresenta una 3x1. Tutto questo consente di non vedere il mazzo spegnersi troppo presto come a volte accadeva a Goblin vecchia versione.
Il reparto spari è sempre ben fornito e non credo di doverci spendere molte parole. Unica particolarità è la monocopia di Tarfire da tutorare con Goblin Matron all'occorrenza. Raid Bombardment è considerabile uno sparo che a costo 3 mana fa mediamente dai 6 agli 8 danni all'opponent.
Goblin Matron Illus.DiTerlizzi
Considerazioni finali sul mazzo.
1) La mia impressione dopo averci fatto un daily (non sono moltissime partite a dire il vero, 10 games in tutto, quindi prendete ciò che dirò con beneficio d'inventario) è che 21 lande siano leggermente troppe e le porterei a 20 o forse 19. E' pur vero che vogliamo arrivare a 3 montagne al terzo turno però il costo medio del mazzo è abbastanza basso. Ne metterei almeno una in meno e aggiungerei un Dragon Fodder.
2) Death Spark non mi ha impressionato. Bella carta in un mirror di aggro, ma pur sempre monocopia non tutorabile. Situazionale.
3) Il side lo modificherei leggermente. Sono in dubbio sui Raze perchè servono contro match up favorevoli come Tron o a volte contro Familiars per spaccare una bounce land però in 2x servono a poco. Sinceramente le toglierei e aggiungerei 1 o 2 Electrickery per eventuali mirror o contro aggro in genere.

I match ups sono buoni con i mazzi a base blu (Delver U, Delver UR) e anche Tron. Contro combo tipo Cyclops e Familiars in G1 bisogna andare in race, ma migliora in G2 con pyroblast.
Concludendo il mazzo può giocarsela bene nel panorama attuale, sicuramente è un'ottima scelta e non è molto giocato, il che può essere un vantaggio. Alternativa valida è comunque il goblin old school oppure se volete rimanere in tema tokens c'è WW.

mercoledì 4 marzo 2015

Il Metagame di Febbraio del Pauper

Salve a tutti!
Come per i mesi passati ho catalogato i mazzi del Metagame Online di Febbraio da qui; per cercare di capire quali fossero i mazzi più popolari e vincenti ho attribuito 4 punti a quelli che hanno totalizzato 4-0 e 3 punti a quelli che hanno totalizzato 3-1 prendendo in considerazione solo i tornei con almeno 15 persone.
I risultati sono stati questi

 Ho deciso di definire

  • Tier 1 i mazzi che hanno totalizzato più di 120 punti
  • Tier 2 i mazzi che hanno totalizzato più di 40 punti
  • Tier 3 tutti gli altri
Per cui abbiamo (a fianco la % di 4-0 sul totale presenze e il numero di presenze)
Tier 1
Delver of Secrets Illus.Nils Hamm
  1. Mono Blue Delver 18% su 60
  2. Izzet Control 13% su 44
Tier 2
Cloud of Faeries Illus. Melissa Benson
  1. Esper Familiars 29% su 28
  2. Temur Tron 14% su 28
  3. Affinity 12% su 25
  4. Aura 17% su 24
  5. Izzet Kiln 31% su 22
  6. Stompy 5% su 19
  7. Mono Black Control 25% su 16
  8. Dimir Delver 21% su 14
Tier 3
Lightining Bolt Illus.Cristopher Rush
  1. Burn 30% su 10
  2. Grixis Torch 42% su 7
  3. Mono White Tokens 33% su 6
  4. Goblin Tokens 60% su 5
  5. Mono U Control 25% su 4
  6. Dimir Mill 25% su 4
  7. Izzetron Control 33% su 3
  8. Jeskai Trinket 0% su 3
  9. Infect 100% su 2
  10. Izzetron Torch 50% su 2
  11. Kuldotha Boros 0% su 2
  12. Golgari Aggro 0% su 2
  13. Selesnya Slivers 0% su 2
  14. Grixis Mill 0% su 2
  15. Elves 0% su 2
  16. White Weenie 0% su 2
  17. MonoWhite Artifacts 100% su 1
  18. Simic Turbo Fog 0% su 1
  19. Azorius Rebels 0% su 1
  20. Tron Combo 0% su 1
  21. Monored Aura Aggro 0% su 1
  22. Jund Spirit 0% su 1
  23. Penta Teachings 0% su 1
  24. Dimir Tron 0% su 1
  25. Gruul Aggro 0% su 1
  26. Jeskai Torch Combo 0% su 1
Si conferma la fuga solitaria del Mono Blu Delver, re incontrastato del formato che sfrutta quelle che sono probabilmante le tre carte più potenti, unite in un mix di solidità e aggressività dato dal monocolore e i bassi costi di lancio.
Segue l'Izzet Control anche questo potenziato dall'ottima Treasure Cruise.
Tra i Tier 2 rileviamo le alti percentuali di vittoria di Kiln, Familiars e Mono Black control ormai decaduto dall'Olimpo del Pauper; per il resto nessuna sorpresa a parte il nuovo Dimir Delver che sfrutta la potenza dei due colori sinergizzati con la meccanica Delve.
Tra i Tier 3 troviamo l'ottmo Burn e soprattutto il Goblin Tokens che si basa soprattutto sulle pedine e Raid Bombardment. Pesante il botto del Kuldotha Boros che di solito troviamo a livelli ben più alti, da rilevare infine la presenza di mazzi combo che si basano sulla chiusura con Kaervek's Torch e una base blu.
Rumorosa l'assenza di Golgari Existence.
Aggiungo infine altri mazzi che non rientrano nell'attuale Metagame o forniti dalla Community (sono molto graditi i vostri contributi)
Bonus Decks 
  1. Dimir Teachings
  2. Boros Metalcraft
  3. Izzet Aggro
  4. Dimir Trinket
  5. Azorius Trinket
  6. Rakdos Tortured Existence
  7. Simic Madness
  8. UR Kuldotha Delver 
  9. Azorius Tron 
  10. Rakdos Burn
  11. MonoRed Pingers 
  12. Domain Zoo
  13. Golgari Existence
  14. Goblins 
  15. Azorius Kitty 
  16. Mono U Mill
  17. Martyr Life
  18. Grixis Madness
  19. Elves Land Destruction  
  20. Monogreen Tron 
  21. White Weapon
Alla prossima ragazzi!

martedì 3 marzo 2015

Monogreen Tron

Ciao a tutti! Sono Alexander e oggi ho messo su una lista davvero cattiva di un Mono G Tron Ecco a voi la lista
http://archive.wizards.com/mtg/images/daily/arcana/452_handofemrakul.jpg
Hand of Emrakul Illus.Chippy
Terre [24] 
4 Urza's Tower
4 Urza's Mine 
4 Urza's Power Plant
8 Forest
4 Tranquil Thicket 
Artifact [16] 
4 Chromatic Sphere
4 Chromatic Star 
4 Expedition Map
4 Prophetic Prism
Spells [12] 
4 Crop Rotation
4 Ancient Stirrings
4 Explore
Creatures [8] 
4 Hand of Emrakul
4 Ulamog's Crusher
Sideboard
4 Tilling Treefolk
4 Moment's Peace
4 Naturalize
3 Reap and Sow
Analisi

Deep Analysis Illus.Daren Bader
Questa versione di Tron va giù di ignoranza a calar bestioni, infatti ne giocherei otto per il semplice motivo che ci sono le carte giuste per calare il primo ciccione anche di terzo turno se ti gira bene. La lista che ho postato non è niente di nuovo, è semplicemente a parer mio il modo più veloce per poter calare le win condition. Non a caso ci sono 4 lande ciclabili e 4 Prophetic Prism, apparentemente inutili, ma che ci danno quella pescata in più che ci accelera tantissimo. Infatti spesso potremo tenere anche mani non proprio decenti, che entro il 3°/4° turno potrebbero assestarsi e diventare molto pericolose visto l'alto numero di pescate, in più i tutori (Crop Rotation, Expedition Map e anche Ancient Stirrings) ci aggiusteranno la mano.
Per quanto riguarda la side immancabili i Tilling Treefolk per recuperare eventuali terre dal cimitero e chumpbloccare le minacce. Moment's Peace da inserire contro mazzi aggro che al terzo turno potrebbero averci già asfaltato. Naturalize per spaccare Artefatti (soprattutto vs Affinity) ed incantesimi fastidiosi. Reap and Sow per eventuali mirror match.

In poche parole
Words of Wisdom Illus.Eric Peterson
Pregi
- Facile da giocare
- Cali mucconi come se non ci fosse un domani
Difetti
- Poca interazione con l'avversario
- Annoia col tempo
Secondo magiccards.info il prezzo medio del mazzo è di circa 15 euro
Buon annientamento!