martedì 7 aprile 2015

BUG Sultai Midrange

Salve, sono Alessandro, meglio conosciuto come Alessar, e sono qui per presentarvi una mia personalissima versione del BUG Pauper, un Midrange realizzata dopo un numero incalcolabile di playtest contro tutto il meta pauper esistente fino ad ora.
Werebear Illus.Carl Critchlow
NOTA: premetto che questa lista è per il PAUPER REAL in quanto gioca Hymn to Tourach. Ma può esser facilmente riportata nell’Online sostituendo questi scartini con Wrench Mind.
Passiamo innanzitutto alla lista:

Terre (20)
3 Terramorphic Expanse
3 Evolving Wilds
5 Forest
4 Swamp
4 Island
1 Tranquil Thicket
Creature (20)
4 Delver of Secrets
4 Blastoderm
4 Putrid Leech
4 Hooting Mandrills
4 Werebear
Altro (20)
3 Hymn to Tourach
4 Brainstorm
4 Daze
3 Last Gasp
2 Forbidden Alchemy
4 Manamorphose
SIDEBOARD (15)
3 Duress
3 Annul
4 Fog
3 Poison the Well
2 Doom Blade

Reparto Terre:
Essendo un mazzo tricolor, mi sono accorto che il modo migliore, dato che vi è uso di cimitero, è quello di portare 6 fetch. Queste aiutano ad accumulare carte nel grave da usare per Werebear oppure per pagare Hooting Mandrills. E levando terre dal mazzo si ha una pescata migliore.
Dato che i Werebear sono anche manafixer verdi, ho aggiunto Tranquil Thicket per poter avere una terra che cicla e pescare alla mal parata qualcosa di più utile.

Reparto Creature:
C è ben poco da dire qui. Delver, il classico dei classici, fa il suo lavoro grazie alla presenza di Brainstorm che ci fa fare ottime manipolazioni. Blastoderm è una creatura eccezionale, ed il suo arrivo sul campo di battaglia mette il panico nei cuori degli avversari quasi sempre. 5/5 con velo, ok resta in totale solo 4 turni per terra, ma si fa sentire. Putrid Leech è il Tarmogoyf del Pauper. a soli due mana è un 2/2 che può esser potenziato fino a 4/4, operazione che conviene fare sempre se si sta in gap positivo di punti vita con l’avversario. Un must per ogni mazzo BGx!
Adesso le due stelle del BUG Pauper, Werebear e Hooting Mandrills. Sembrano escludersi a vicenda in quanto uno usa il cimitero PIENO e l’altro lo SVUOTA. Ma grazie a Forbidden Alchemy (la Dig Through Time del Pauper) che ci fa ben 4 carte nel grave (3 di scarto può lei stessa), le fetch e i Blastoderm che comunque hanno una durata ben precisa, si avranno sempre carte in numero utile, sia per usare Soglia che Delve.
Daze Illus.Mattew D.Wilson
Reparto Altro:
Come già premesso, è una lista per il Pauper Real, dunque gioca Hymn to Tourach. Ma può essere sostituito con qualunque altro scartino per portare la lista su MTGO. Hymn to Tourach è devastante, e grazie a Manamorphose non sarà un problema lanciare questa magia. Questo è di gran lunga il manafixer migliore che io abbia mai provato in questo mazzo, in quanto ti permette, a velocità instant, di trasmutare i colori di mana e di pescare, oltre che di calare esattamente la spell che si desidera. Forbidden Alchemy come già spiegato nel reparto creature ci permette un buon controllo di pescata e un’eccellente controllo sul grave. Brainstorm, ovviamente non può mancare, in quanto peschino supremo. Preferibile a Ponder in quanto ci permette, a velocità instant di prenderci eventualmente un Daze e usarlo nel turno avversario. Daze è sinergico con le fetch in quanto permette di tutorare isola e usarlo fin dallo zeresimo turno.
Last Gasp? Si esatto. In un meta in cui il Mono B Devotion ha ormai messo le radici, -3/-3 è un’ottima rimozione. Inoltre indebolendo creature che bloccano Hooting Mandrills il tuo avversario piangerà!

Reparto Side:

Fondamentali, in quanto midrange, le Fog. Contro Infect e Izzet permettono di arginare il danno maggiore e di resistere ai mazzi veloci in generale. Duress per smontare mazzi che possono andare in combo o estrarre carte particolari dalla mano avversaria, una carta nera davvero sempreverde. Annul contro Aure e Affinity ci da delle risposte. Doom Blade è da inserire se non si gioca contro Mono B e danno la rimozione suprema. Poison the Well è apposta per Tron, e fa anche due danni dopo la distruzione della terra, che non sono mai male!

Mi sono divertito tantissimo a realizzare questo mazzo, ci sono voluti i consigli di tutto il mio gruppo di gioco per sistemarlo a dovere e tanta tanta pazienza!
Words of Wisdom Illus.Eric Peterson
PRO:
- Le creature sono fra le più grandi del pauper.
- Il mazzo è sinergico, grazie alle interazioni fra grave, fixer di pescata, fetch e magie di controllo.
- Se si vuole provare l’emozione del Legacy in piccolo, nel Pauper, questo mazzo fa al caso vostro. Ripropone lo spirito del formato con carte super economiche e performa in maniera ottima.
CONTRO:
- Essendo basato comunque sull’aggro, delle rimozioni ben piazzate o counter vari possono bloccare il gioco.
- Se non si pescano fetch e non si hanno in mano isole e brainstorm, è molto facile andare in mana screw.

Spero vi diverta giocare con il BUG!

Saluti
Alessar

2 commenti:

  1. L'idea del mazzo mi sembra carina, ma al posto del nero io mettere il rosso per essere piú snello e aggro di quanto sembra adesso, senza snaturare la strategia di base (a occhio adesso mi pare soffra un pó contro mazzi rapidi e aggressivi come Affo o Stompy)...

    Come creature degli ottimi candidati sarebbero Kiln Fiend che valorizza molto Manamorphose (col rosso questa carta scende pure piú facilmente) e Keldon Marauders che è la controparte rossa del Blastoderm; come spells invece metterei degli spari agili come Lighting Bolt o Chain Lighting, cosí da non soffrire troppo all'inizio.

    RispondiElimina